UOMO E AMBIENTE
Home
Vai indietro di una pagina
Vai alla pagina delle discipline

L'Uomo, fin dagli inizi della sua comparsa sulla Terra, ha sempre modificato il paesaggio, adattandolo ai suoi bisogni e alle sue esigenze.
L'uomo non è l'unico animale che fa questo.
Il castoro, ad esempio, è un abilissimo costruttore di dighe, ma il suo intervento sull'ambiente è frutto dell'istinto naturale,

mentre nell'Uomo è il risultato di un pensiero razionale. Mentre il castoro, dalla sua comparsa ad oggi, costruisce le sue dighe sempre nello stesso modo, l'Uomo si è avvalso della tecnologia e delle scoperte per migliorare le sue costruzioni.

 

PAESAGGIO NATURALE E PAESAGGIO ANTROPICO

Osserviamo come l'uomo ha trasformato l'ambiente naturale nel quale si è stabilito:

Ha costruito abitazioni sempre più confortevoli per ripararsi
Ha costruito strade, ponti, ferrovie per spostarsi più rapidamente
Ha abbattuto alberi per creare campi da coltivare
Ha scavato gallerie per mettere in comunicazione due versanti di una montagna
Ha creato acquedotti per portare acqua da luoghi lontani alle zone abitate
Ha creato dighe per raccogliere acqua e produrre energia elettrica