UNA FORZA FORTISSIMA: LA GRAVITA'

Home

Vai indietro di una pagina

Vai alla pagina delle discipline

 

 

Se si lancia in aria un oggetto, esso cade indipendentemente dalla sua forma, dal suo peso e dalla sua dimensione.
Gli oggetti cadono a causa di una forza invisibile che attira tutte le cose al suolo.
Questa forza si chiama “forza di gravità” ed è la forza più importante di tutto l’universo.
Poiché è invisibile, possiamo vederne solo gli effetti:

fa cadere gli oggetti

ci permette di stare attaccati al suolo

ti fa fare fatica quando vai in salita con la bicicletta

in discesa ti fa andare velocissimo

fa scorrere i fiumi
crea le cascate quando ci sono sbalzi nel loro  letto

tiene l’atmosfera al suo posto

tiene la Luna legata alla Terra

tiene la Terra legata al Sole

 

La forza di gravità è stata scoperta nel 1697 dallo scienziato inglese Isaac Newton.
Egli capì che tutti gli oggetti sono sottoposti a una forza che li attira verso il centro della Terra
Allontanandosi dal centro della Terra la gravità diminuisce. Questo vuol dire che il nostro peso varia con l’altezza (su una montagna molto alta saremmo un pochino più leggeri).

La gravità si misura in newton (N).

 

 

 

 

 

La forza di gravità sugli altri pianeti è diversa: sulla Luna il peso di un corpo è 6 volte più piccolo, mente su Giove è 264 volte più grande. La massa, cioè la quantità di materia che compone un oggetto non cambia. Cambia il peso. Sulla luna siamo 6 volte più leggeri, mentre su Giove siamo 264 volte più pesanti.

 

 

 

 

 

 

 

 

CORPI IN CADUTA E FORZA DI GRAVITA’
Circa 400 anni fa, Galileo Galilei, facendo degli esperimenti, scoprì che corpi dalla forma più o meno simile cadono al suolo nello stesso momento, indipendentemente dal materiale di cui sono fatti e dal loro peso. La gravità li attira in modo uguale.

Abbiamo provato anche noi:


Vocabolario – cilindro di legno VERO
Matita – temperino VERO
Temperino – cilindro di legno VERO
Gomma – peluche VERO
Dizionario – Palloncino FALSO *

* il palloncino, essendo pieno d’aria tende a salire.